La tutela delle esigenze ambientali, sociali ed occupazionali nelle nuove Direttive in materia di contratti pubblici

aprile 28, 2014
Autore:Luisa Arecchi - Avcp

The European Union --- Image by © Royalty-Free/CorbisSommario: 1. Premessa – 2. Dal Trattato UE alla Strategia Europa 2020: la tutela degli aspetti sociali, ambientali ed occupazionali – 3. La tutela delle esigenze ambientali, sociali ed occupazionali nelle nuove Direttive: un approccio trasversale – 4. La tutela delle esigenze sociali, ambientali ed occupazionali assurge a principio generale in materia di aggiudicazione dei contratti pubblici – 5. Gli aspetti sociali, ambientali e di tutela del lavoro investono l’intero ciclo di vita del contratto – 5.1. L’integrazione delle esigenze ambientali, sociali e di tutela del lavoro nelle procedure di affidamento dei contratti pubblici – 5.2. Aspetti sociali, ambientali ed occupazionali: la disciplina prevista per le cause di esclusione, i criteri di aggiudicazione, le condizioni di esecuzione e le specifiche tecniche – 5.3. Aspetti socio-ambientali ed occupazionali: la disciplina del subappalto – 6. Il recepimento delle disposizioni europee nell’ordinamento nazionale – 7. Conclusioni

 

1. Premessa

Il 26 febbraio 2014 sono state emanate le tre nuove Direttive in materia di contrati pubblici: la Direttiva 2014/24/UE sugli appalti pubblici, che abroga la Direttiva 2004/18/CE, la

leggi il documento completo

Tags: , , , ,

One Response to La tutela delle esigenze ambientali, sociali ed occupazionali nelle nuove Direttive in materia di contratti pubblici

  1. gerardo on aprile 30, 2014 at 6:12 am

    molto positivo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current day month ye@r *

BANCHE DATI

GOOGLE TAGCLOUD