Attività di pre-contenzioso: il “lifting” operato dal nuovo regolamento

marzo 24, 2014
Autore:Carmela Pluchino - Avvocato dello Stato

regolamento

Indubbio rilievo, nell’ambito delle funzioni svolte dall’Autorità di Vigilanza, riveste l’attività consultiva, articolata su vari livelli e procedimentalizzata con riferimento all istanze che presentano una maggiore complessità istruttoria. L’attività del precontenzioso assolve indubbiamente ad una finalità deflattiva del contenzioso, offrendo la possibilità di una composizione celere dei conflitti, ad opera di un Organo neutrale, imparziale, senza costi, in un contesto giuridico ed in un momento storico in cui si tendono a prediligere gli strumenti paragiurisdizionali (v. mediazione, accordo bonario, transazione).

leggi il documento completo

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current day month ye@r *

BANCHE DATI

GOOGLE TAGCLOUD